Post

Primavera non bussa

Ritardi, cemento fresco, appalti. Ciascuno è libero di avere la propria opinione su Expo: una schifezza, una roba inutile, una figura di merda, eccetera eccetera. Opinioni legittime. E poi a noi italiani piace parlare male di quello che facciamo, ci piace screditarci. Augurarci che quello che facciamo vada male perché ci piace commiserarci. Ci piace che le cose vadano male, per poterne parlare male, poterci lamentare di quanto siano andate male e continuare a dire che andrà sempre tutto male. Politici corrotti, vergogna, lanciamo uova e sporchiamo tutta Milano.

Bene, ma non benissimo.

Vista da fuori invece Expo è una grandissima occasione. Il processo che ha portato all’inaugurazione di oggi non è certo stato ideale, ma è andata così e non possiamo tornare indietro. Che non significa dire che va tutto bene, i ristoranti sono pieni e l’ottimismo è il profumo della vita. Parliamo di sicurezza sul lavoro, parliamo di cosa è mancato nell’organizzazione e di come una prossima volta potremo fare meglio. Il rancore ed il masochismo tipicamente italiani di chi tifa sempre contro però non ha più senso adesso: il giudizio su Expo sarà un giudizio sull’Italia, non su Renzi, non su Salvini o Pisapia. Adesso c’è solo da augurarsi che vada tutto alla grande.

Per l’Italia, che piano piano si sta rialzando, e per Milano, che merita le cose più belle del mondo. Che Expo possa segnare l’inizio di una bellissima primavera.

Expo

Annunci
Standard

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...