Post

Famiglia tradizionale ®

Un convegno patrocinato da Expo sulla “famiglia tradizionale”.

Fior fiore di sociologi che, evidentemente dopo una laurea ad Oxford e un dottorato ad Harvard, affermano che “le donne sposate sono più felici”, “di mamma ce n’è una sola, di papà ce n’è uno solo”.

La crème de la crème di giornaliste che, dopo aver pubblicato libri di successo come “Sposati e sii sottomessa”, affermano che l’accudimento, si sa, è femmina, perché “mio marito non sente la notte, non è colpa sua se non si alza a prendere il bambino” (ihih, k simpatika).

Un ragazzo che garbatamente vuole fare una domanda provocatoria a fine conferenza, un po’ in controtendenza con il mood del meeting che era “ce la cantiamo e ce la suoniamo”, che viene preso a maleparole e trascinato via tra urla e cori da stadio contro di lui.

Fin qui tutto normale.

Eppure mi manca qualcosa. O qualcuno.

Cioè, ok c’era lo startuppizzatore della macro regione (a proposito capo, come siamo messi con l’introduzione del MARONETM come moneta ufficiale sopra il Po?). E c’era anche Roberto Formigony, uomo vero e simbolo di mascolinità. C’era Maurizio Lupi, ed era tanto che non lo vedevo. Da buon lupetto comunionato e liberato, si è presentato anche lui.

E ok con la famiglia tradizionale, via dalle palle finocchi e invertiti vari, va tutto bene.

Ma mi manca ancora qualcos….ah! Ecco! Ho capito! Illuminazione! Era così evidente, avevo la risposta proprio sotto gli occhi!

Mancava il prete condannato dalla Santa SedeTM per abusi su minori! Come aveva fatto a sfuggirmi?

Don Mauro Inzoli, aka “don Mercedes”, era stato ingiustamente obbligato a “vita privata” dalla SSTM in seguito alla condanna per abusi su minori. Ma l’amore è più forte dell’odio, e proprio per amore don Mercedes ha deciso di prendere parte alla Conferenza.

Grazie, caro don Mauro, per la sua presenza e per averci ricordato ancora una volta, in tempi in cui la famiglia ed i valori tradizionali vengono messi in discussione, quali sono i principi fondamentali di chi quella famiglia e quei valori tradizionali li difende.

Amen.

 

famiglia tradizionale

Annunci
Standard

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...