Flash

Perché autoreferenziale è bello

Sul Corriere della Sera di oggi trovo questo interessante grafico che mostra la composizione e la distanza dal premier delle varie correnti interne del PD.

Un elemento salta all’occhio: pare che parte della minoranza si sia ulteriormente divisa, dando vita a nuove piccole correnti/colpi d’aria/folate di vento e salottini autoreferenziali e autocelebrativi.

Ma d’altronde: perché provare a dialogare in maniera costruttiva con Renzi quando invece puoi creare la tua corrente interna ed esprimere in pieno il tuo egocentrismo e primadonnismo?

Perché a noi il dissenso piace solo se fine a se stesso.

 

autoreferenziale è bello

Annunci
Standard

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...