Post

Nuove vette

La violenza comunicativa del blog di Beppe Grillo non è un fattore contingente, né qualcosa di incidentale. E’ un elemento strutturale di una chiara strategia comunicativa finalizzata ad esasperare l’odio verso chi la pensa diversamente.

Il giornalista di Repubblica è un raccomandato che non ha mai fatto nulla nella sua vita, il deputato del PD è un colluso, il governatore locale democratico è un corrotto, il Presidente del consiglio un servo delle banche, il Ministro Boschi una che ha fatto carriera chissà come. E si va avanti a semplici ma chiarissime generalizzazioni, perchè è ben più facile dividere il mondo in onesti e disonesti, buoni e cattivi, bianco e nero, piuttosto che imbarcarsi in discorsi elaborati (che non sempre generano consenso).

Che poi però non ci si meravigli di fronte al proliferare di insulti a commento dei post in cui Grillo si scaglia contro il nemico di turno, su Facebook o sul sacro blog: la gogna utilizzata come strumento mediatico è una tattica pensata a tavolino.

L’attacco nei confronti di Tommaso Ciriaco, additato ieri sul grande blog come giornalista del giorno, raggiunge nuove vette di epicità e grandezza.

“Tommaso Ciriaco è un giornalista de La Repubblica, quindi chi lo paga si sa. Chi lo ha messo dentro questa Pravda piddina è invece incerto. Forse per meriti? Quali? Tommaso è calabrese, ma in Calabria non lo conosce nessuno. Pare addirittura che Tommaso non abbia mai lavorato in un giornale locale nella sua regione. In rete è invisibile, a parte un profilo Twitter, non ha un sito, non è reperibile un suo cv. Che ha fatto nella vita?”

“Tommaso non ha alcuna intenzione di fermarsi. L’Italia è un Paese semilibero per la libertà di stampa ma lui se ne frega. Quanti Tommasi ci sono nelle redazioni dei giornali di regime italiani? Tanti, ma non incazzatevi perché una cosa è certa: dureranno poco. Dopo di che dovranno cercarsi un lavoro come milioni di italiani, e di questi tempi non è facile.”

Che poi sarebbe anche una (non troppo) celata minaccia. Ma nel mondo dei buoni contro i cattivi, dei puri contro i corrotti, non c’è spazio per approfondimenti.

Annunci
Standard

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...